Chi siamo

Parma Città Universitaria nasce da un accordo tra Università e Comune di Parma: l’obiettivo è quello di rendere Parma una città sempre più a misura di universitari, raccogliendo idee e suggerimenti direttamente dai protagonisti.

Si parte con un ciclo di sei appuntamenti di discussione per avviare un confronto aperto sulla città di oggi e soprattutto di domani: su Parma com’è e come sarà nell’ottica degli studenti e della comunità universitaria tutta, in un’osmosi piena tra Ateneo e Comune, per riempire di sostanza un concetto che non vuole essere solo uno slogan ma pratica concreta. Non tutte le città, infatti, possono vantare il “plus” rappresentato da un’Università: un valore aggiunto indiscusso, sul quale pensare e progettare insieme – amministratori e cittadini – percorsi di futuro.

 

PARMA PRENDE LA LAUREA

Ogni giorno più di 26mila universitari vivono la città e i suoi spazi, utilizzando i servizi di trasporto pubblico, aggregandosi nelle piazze, studiando nelle biblioteche, godendo della bellezza delle aree verdi. Ogni giorno, vivendo Parma, contribuiscono a costruire la Parma di domani, insieme a Comune e Università.

Si parte con la rassegna “Parma prende la laurea”, sei appuntamenti dal 21 settembre al 24 ottobre: incontri, dialoghi e confronti aperti, per illustrare a tutti, studenti in primis, le iniziative e i servizi che l’Ateneo (una comunità composta da oltre 25mila studenti e più di 2mila tra docenti, ricercatori e personale tecnico-amministrativo) e il Comune stanno organizzando in modo congiunto per raggiungere l’obiettivo di una Città universitaria a 360 gradi, e per raccogliere in modo dialettico suggerimenti ed esigenze segnalate dai partecipanti.

Ogni incontro sarà moderato da un componente del Consiglio degli Studenti e si svilupperà intorno a un macro tema, all’interno del quale i relatori (in rappresentanza di Università e Comune) affronteranno argomenti specifici sollecitando l’intervento degli studenti e di tutti i partecipanti.

Dalla città a misura di universitari alla comunità inclusiva, da food e turismo a Parma 2020, dalla realtà internazionale alla smart community. Sei occasioni di confronto per guardare avanti e per partecipare all’agenda dei prossimi anni: per contribuire a scriverla insieme, Ateneo Comune e cittadini.