28 SETTEMBRE: Una comunità inclusiva

Inclusione e integrazione come parole d’ordine: dell’Università e della città. Inclusione come accoglienza e come opportunità per tutti, offerte a tutti nella stessa misura. E integrazione piena: perché ciascuno, a Parma, possa sentirsi a casa. Anche chi arriva da lontano per studiare, come i tanti “fuori sede” che scelgono l’Università di Parma: il 70% degli studenti dell’Ateneo provengono da fuori Parma e provincia, e più del 49% da fuori regione. A tutti questi “nuovi cittadini” Parma deve offrire servizi, spazi, opportunità e occasioni di partecipazione. Tra queste, ad esempio, lo sport, ulteriore elemento distintivo di una città e di un Ateneo che hanno nel Cus Parma un indiscusso fiore all’occhiello.

 

Una comunità inclusiva

Venerdì 28 settembre 2018, ore 10.00 – 12.30

Aula Cavalieri dell’Università (Via Università, 12)

 

Dialogano:

Marco Bosi – Vice Sindaco con delega allo Sport Comune di Parma

Laura Rossi – Assessora Welfare Comune di Parma

Mattia Salati – Delegato esecutivo alla Disabilità Comune di Parma

Nelson Marmiroli – Delegato del Rettore per lo Sport Università di Parma

Michele Ventura – Presidente CUS Parma

Emilia W. Caronna – Delegata del Rettore per le Fasce deboli, Studenti con disabilità e con disturbi specifici di apprendimento Università di Parma

 

Modera: Francesco Monteforte (Consiglio degli Studenti Università di Parma)