PARTECIPAZIONE


 

  1. C.C.V.: I Consigli di Cittadini Volontari sono organismi di partecipazione – volontari, apartitici e aconfessionali – eletti direttamente dai cittadini, istituiti nei 13 quartieri storici Parma centro, Oltretorrente, Molinetto, Pablo, Golese, San Pancrazio, San Leonardo, Cortile San Martino, Lubiana, San Lazzaro, Cittadella, Montanara e Vigatto. Rappresentano i bisogni delle comunità locali e ne promuovono la partecipazione attiva.
    I C.C.V. esercitano funzioni consultive e di proposta nei confronti del Consiglio e della Giunta Comunale, collaborando alla programmazione delle diversificate attività negli ambiti di interesse del quartiere di riferimento.

    I Consigli eletti
  2.  

  3. La Consulta dei Popoli: La Consulta dei Popoli è composta da due rappresentanti di ciascuna nazionalità extraUE presente sul territorio del Comune di Parma. I due rappresentanti dovranno avere 18 anni ed essere residenti o domiciliati da almeno 3 anni nel Comune di Parma e designati unitariamente dalle associazioni di immigrati e dalle comunità per ciascuna nazione extraUE presente sul territorio comunale. L’organismo è aperto all’ingresso di nuovi membri qualora ne facciano richiesta persone di nazionalità non presente nello stesso. La Consulta dei Popoli esercita funzioni consultive, propositive e di indirizzo, di natura non vincolante per l’Amministrazione Comunale.

    Le funzioni della Consulta dei Popoli